Dopo aver debuttato con successo nel mondo del puro elettrico, la Fiat 500 non ha modificato il suo apprezzato look che la rende una delle auto più amate di sempre, mentre ha rivoluzionato la componentistica meccanica.

Grazie a una piattaforma completamente nuova che caratterizza il veicolo, la Fiat 500 elettrica è in grado di associare requisiti estetici e funzionali che la rendono la scelta ideale per chi si preoccupa dell’ambiente.

Oltre alle varianti Berlina e Cabrio, è comparsa sul mercato anche la tanto attesa Trepiuno “3+1”, che si distingue per la presenza di una piccola porta posteriore dietro al sedile del passeggero, il cui scopo è quello di facilitare il carico della vettura.

Le dimensioni dell’auto sono leggermente aumentate, con una lunghezza di 3,61 metri, una larghezza da 1,69 metri un passo da 2,32 metri e un’altezza da 1,48 metri.

Un’interessante novità, che contribuisce a personalizzare la vettura, si collega alla presenza di gruppi ottici frontali, posizionati esattamente tra cofano e corpo del veicolo, che creano una suggestiva cornice luminosa superiore.

Non essendo più necessaria la funzione di raffreddamento del motore, le prese d’aria sono ridotte al minimo e poco visibili sul fascione inferiore, con un notevole miglioramento dell’estetica.

Praticamente sparita, la griglia è stata sostituita da una impattante decorazione completata dal nameplate 500, ormai famoso e riconosciuto in tutto il mondo.

Sulle fiancate, snelle e aerodinamiche, si trovano moderne e sottili luci di svolta a LED, perfettamente inserite nelle linee che caratterizzano l’intera carrozzeria, dove, tra l’altro, sono scomparse maniglie isolate che invece risultano inserite nell’elegante fascia laterale.

I cerchioni, disponibili con misure da 15 a 17 pollici, vengono proposti in 4 differenti stili, che si abbinano benissimo al look minimalista e raffinato dell’auto.

La zona posteriore, decisamente più bombata, si caratterizza per la presenza di fari con unità a sviluppo verticale, in grado di conferire una maggiore leggerezza alla carrozzeria.

Inserita armoniosamente nella struttura è anche la zona del porta targa, che mette in risalto l’assenza della maniglia cromata e la presenza del rinnovato logo Fiat posizionato sotto al lunotto.

Le tonalità cromatiche proposte da Fiat sono 3, e precisamente: nero Onyx Black, oro Rose Gold, blu Glacier Blu.

Un abitacolo quasi completamente rivoluzionato rappresenta uno dei punti di forza della Fiat 500 elettrica, che si distingue per un design moderno e minimalista di grande impatto visivo.

Il volante a due razze è stato volutamente pensato per conferire un tocco di sportività alla vettura, anche in relazione alle sue linee aerodinamiche.
Posteriormente ad esso si trova il quadro dei comandi digitali, dotato di un ampio schermo da 7 pollici e racchiuso da una cornice rotonda.

A lato è visibile il protagonista assoluto dell’auto: lo schermo Uconnect Touchscreen da 12,25 pollici, che monta la più recente versione di software (la V), con un assistente vocale di attivazione che si attiva con la frase “Hey Fiat”.

I substrati impiegati per le sellerie si confermano rispettosi delle scelte ecologiche che caratterizzano la vettura, in quanto sono in seaqual, una fibra speciale ricavata dal riciclaggio di materiali plastici pescati negli oceani.

Sono presenti raffinate rifiniture in ecopelle composte da poliuretani vegani, a conferma della mission di questa vettura, che è considerata a ragione una portabandiera dell’ecologia non soltanto dal punto di vista meccanico ma anche strutturale.

Grazie alla perfetta disposizione interna, l’abitacolo è dotato di uno spazio ben fruibile sia per il conducente che per il passeggero anteriore, derivante dall’eliminazione del tunnel centrale.

La panca posteriore è molto comoda e si inserisce perfettamente nello spazio lasciato libero dal bagagliaio, che ha una capienza compresa tra 185 e 500 litri totali, con sedili reclinati.

Un particolare in grado di catturare l’attenzione è poi la chiave di accensione, a forma di pietra.

La nuova Fiat 500 elettrica monta un’unità da 118 CV di potenza, collegata a un’efficiente batteria agli ioni di litio da 42 kW/h, che può vantare un’autonomia massima pari a 320 chilometri.

La velocità su strada raggiunge i 150 Km/h e lo scatto iniziale da 0 a 100 chilometri richiede 9 secondi, tenendo conto che la fase da 0 a 50 chilometri si realizza in soli 3 secondi.

Particolarmente vantaggiosi ed efficienti, i tempi di ricarica mediante colonnine richiedono 35 minuti per una funzionalità pari all’80%, una prestazione considerata ottima.

Grazie a un eccezionale rapporto peso/potenza, la guida del mezzo è decisamente piacevole e molto più dinamica rispetto ai modelli precedenti.

Anche se l’accelerazione non può considerarsi bruciante, lo scatto iniziale si attesta su elevati standard qualitativi per un veicolo completamente elettrico.

Dato che i costruttori hanno voluto puntare soprattutto sul comfort del conducente, la guida non presenta continue alternanze tra accelerazione e decelarazione, ma piuttosto un andamento uniforme, perfetto nel traffico urbano.

Anche nei contesti extra-urbani, comunque, la Fiat 500 elettrica si mostra molto valida dato che la sua potenza rimane elevata su percorsi in salita oppure su fondi irregolari.

Pur essendo un’ideale city-car, essa è infatti in grado di percorrere strade di ogni tipo senza diminuire le sue ottime prestazioni.

Sono disponibili 2 varianti di batteria, e precisamente:
• Action che arriva a 180 Km;
• WLTP Misto che garantisce fino a 320 Km;
tenendo conto che nel solo contesto urbano, l’auto può arrivare fino a 450 Km di autonomia.

Le tre varianti di guida, normale, range e sherpa, riescono a fornire una differente gestione dell’energia, anche grazie all’esclusiva opzione “one pedal drive” che consente di utilizzare un unico pedale per accelerare e frenare, permettendo di risparmiare moltissima energia e quindi di potenziare l’autonomia dell’auto.

I costi della Fiat 500 elettrica si sono mostrati fin da subito particolarmente interessanti, soprattutto se paragonati agli elevati standard qualitativi che la caratterizzano.

La versione Action , comprendente gli eco bonus statali, ha un prezzo di 19.900 euro, mentre la versione Passion sale a 23.700 euro.

Tenendo conto delle agevolazioni fiscali offerte dallo Stato, del risparmio sul carburante e della possibilità di accedere alle zone di traffico limitato dei centri storici cittadini, la scelta di una Fiat 500 elettrica si conferma sicuramente un’ottima opzione.

https://italyluxuryblog.com/wp-content/uploads/2020/10/fiat-500-elettrica-1.pnghttps://italyluxuryblog.com/wp-content/uploads/2020/10/fiat-500-elettrica-1-150x150.pngRedazioneAuto, Moto e YachtDopo aver debuttato con successo nel mondo del puro elettrico, la Fiat 500 non ha modificato il suo apprezzato look che la rende una delle auto più amate di sempre, mentre ha rivoluzionato la componentistica meccanica. Grazie a una piattaforma completamente nuova che caratterizza il veicolo, la Fiat 500 elettrica...Il blog del lusso Made in Italy.