Cucina di montagna, prodotti del territorio freschi e di stagione, ambiente caldo e accogliente sono ciò che contraddistingue il Ristorante St. Hubertus a San Cassiano (BZ), all’interno dell’Hotel & Spa Rosa Alpina *****. Insignito della terza stella Michelin nel 2018, il ristorante ha mosso i primi passi verso il massimo riconoscimento della famosa guida d’oltralpe nel 1996, grazie all’attenta guida dello chef Norbert Niederkofler.

Le stelle arrivarono presto: nel 2000 la prima e nel 2008 la seconda, ma fu solo grazie alla decisione di cambiare radicalmente la filosofia alla base del menu, ponendo al centro la territorialità e la stagionalità, che il ristorante St. Hubertus ricevette anche la terza stella Michelin.

Da qui in poi il nuovo leitmotiv del ristorante è “Cook the Mountain”. Nulla descrive meglio il locale che la valutazione fornita dai critici della guida Michelin: “L’incontro con questa cucina non è un pasto, ma un’indimenticabile esperienza.”

Lo staff del ristorante annovera:
Chef de cuisine: Norbert Niederkofler
Sous chef: Michele Lazzarini
Chef pasticciere: Diego Poli
Chef de service & sommelier: Lukas Gerges

Al St. Hubertus la montagna è un tema ricorrente: l’arredo tipicamente montano, predominato dal legno e dai tessuti caldi che ricorda le tipiche stübe di alta quota, prefigura al visitatore ciò che avrà modo di ritrovare a tavola, con piatti colorati e dai sapori sofisticati che esaltano le eccellenze alpine, base e protagoniste di ogni pietanza. L’attenzione alla territorialità si ravvisa anche nella cantina dei vini, che accanto alle grandi eccellenze internazionali include vini regionali dell’Alto Adige ed etichette di piccoli produttori locali.

Per lo chef Norbert Niederkofler, di origini altoatesine nonché attento conoscitore del territorio e delle sue eccellenze, ogni piatto deve sempre portare al palato le sensazioni di croccante, grasso e fresco, in modo da esaltare al meglio i prodotti offerti dalla montagna.

Il menu del St. Hubertus si evolve con il susseguirsi delle stagioni, in funzione dei prodotti disponibili localmente in natura: il ristorante propone diversi percorsi degustativi con diverso numero di portate, ai quali è possibile abbinare le selezioni dei vini consigliata dagli esperti sommelier del St. Hubertus.
I menu sono accomunati da alcuni stuzzichini di benvenuto della cucina e dalla possibilità di poter accostare del formaggio.

L’atmosfera al St. Hubertus è intima e sofisticata, con un arredo curato nei minimi dettagli e un ridotto numero di tavoli (solo dieci, di cui uno accanto al camino e uno con vista in cucina) rigorosamente in legno, in modo da poter avvolgere l’avventore con una calda atmosfera montana.

Mentre l’occhio del visitatore è subito colpito dall’aspetto a tratti rustico del locale, il palato ne viene rapito dai sapori della montagna presentati nei piatti. Niederkofler non utilizza prodotti che non siano del territorio: all’interno del menù il cliente non troverà ingredienti quali pomodoro, olio d’oliva o pesce di mare.

Celeberrimo è il piatto “Pomodoro?”, una rivisitazione della tradizionale bruschetta, che riporta al palato il distinto sapore del concentrato di pomodoro, ma nel quale non c’è alcuna traccia dell’ortaggio: il gusto è riprodotto grazie alla prugna fermentata, vera e indiscussa protagonista del piatto.

Tema di sicuro rilievo all’interno della filosofia del ristorante è certamente il rapporto con produttori locali, con il quale si ricerca un rapporto di crescita e apprendimento reciproco. Altrettanto importante è l’attenzione a ridurre gli sprechi alimentari, questione certamente attuale nel panorama moderno.

Lo chef e il ristorante non sono estranei al piccolo schermo: Niederkofler fu ospite del programma Masterchef nel 2018 e accolse i concorrenti del reality per una “prova in esterna”, durante l’ottava stagione del programma nel gennaio 2019.

https://italyluxuryblog.com/wp-content/uploads/2019/10/01-hubertus-ristorante-piatto-1024x577.jpghttps://italyluxuryblog.com/wp-content/uploads/2019/10/01-hubertus-ristorante-piatto-150x150.jpgRedazioneFood and DrinksCucina di montagna, prodotti del territorio freschi e di stagione, ambiente caldo e accogliente sono ciò che contraddistingue il Ristorante St. Hubertus a San Cassiano (BZ), all'interno dell'Hotel & Spa Rosa Alpina *****. Insignito della terza stella Michelin nel 2018, il ristorante ha mosso i primi passi verso il...Il blog del lusso Made in Italy.