Le collezioni Bridal sono una delle eccellenze della moda Made in Italy. Oltre alle grandi firme storiche (da Alberta Ferretti, Armani o Valentino) si trovano anche stilisti “nuovi” che hanno fatto dell’alta qualità sartoriale e dell’eleganza i propri tratti distintivi. Tessuti pregiati, dettagli ricercati, raffinatezza e classe: ecco quali sono le proposte più chic per le spose alla ricerca di un abito di lusso made in Italy.


– Antonio Riva
Quando l’arte si fonde con la sartoria: l’abito da sposa firmato Riva può essere racchiuso in questo semplice concetto. Indubbiamente Antonio Riva è uno degli esponenti più prestigiosi della moda bridal made in Italy. Linee semplici e pure, come ama definirle lo stesso stilista il quale cerca di conferire ad ogni singolo abito personalità e carattere. In effetti lo fa, realizzando delle vere e proprie strutture scultoree con forme sinuose ed un raffinato tratto distintivo: le ruches. Abiti contemporanei realizzati con un design originale e fresco, ma molto elegante e di classe. Tra i tessuti prediletti prevale il mikado, ma ci sono anche svariate proposte in tulle ed in organza. L’offerta di Riva è davvero variegata e comprende modelli di tutti i tipi pronti a soddisfare le esigenze di ogni sposa: abiti a sirena, ampi, scivolati, con gonna a baloon, corti e colorati.


– Giuseppe Papini
Vero simbolo della tradizione sartoriale italiana dell’ultimo decennio, Giuseppe Papini è uno stilista preciso ed impeccabile che presta un’attenzione meticolosa a tessuti e finiture. Tra le stoffe più utilizzate troviamo il mikado, i pizzi francesi e l’organza, perfette per conferire alla sposa eleganza, romanticismo e un tocco di raffinata sensualità. Gli abiti sono caratterizzati da linee semplici e piuttosto minimaliste ma vengono resi particolari da tagli originali e finiture di pregio. Elemento caratterizzante delle creazioni di Papini è il fiocco che cinge la vita: un tocco unico e inconfondibile che rappresenta la firma dello stilista.


– Alberta Ferretti
Una cura maniacale per i dettagli e l’alta qualità dei tessuti, perlopiù seta, chiffon, organza e pizzo, sono i tratti distintivi delle creazioni di Alberta Ferretti. Le proposte di questa stagione vedono prevalere il colore bianco ed il taglio scivolato che però è arricchito da balze, ruches, volant e plissè. Alcuni modelli hanno delle linee ed un design semplice ma molto raffinato ed estremamente di classe come “Vesta”, completato da uno splendido mantello. Altri abiti, invece, sono più elaborati, originali e con dettagli ricercati come “Venere”, un raffinato modello dal taglio redingote, realizzato in color cipria e composto da una gonna in tulle ed uno scollo a illusione con una lavorazione a ricami tridimensionali sul corpetto.


– Giambattista Valli
La collezione bridal Haute Couture di Giambattista Valli è composta perlopiù da abiti vaporosi, con un tripudio di tulle e ruches. Lo stile è quello tipico dello stilista, da sempre influenzato dall’arte e dalla cultura, il quale realizza creazioni eleganti, sobrie ed in certi casi eccentriche ma senza mai perdere la propria classe innata. Oltre alle diverse proposte nel classico bianco si trovano abiti nelle tonalità pastello, bicolor e con fantasie floreali, nonché vestiti corti, combinati o arricchiti di piume e volant.


– Carlo Pignatelli
La collezione Couture di Carlo Pignatelli rappresenta a pieno la tradizione sartoriale dello stilista. Gli abiti chic e raffinati, trasmettono eleganza, romanticismo e, in alcuni casi, un tocco bohemien. Tra tutte le varie proposte possiamo menzionare il modello “Carol”, un moderno monospalla scivolato realizzato in raso dalla chiara influenza decò. Le amanti del pizzo non potranno non amare la delicatezza di “Florence”, reso molto particolare grazie ad una sovragonna in seta d’organza. Il modello “Mila”, invece, è composto dalla parte superiore dell’abito in tulle e raffinati ricami che ricordano le fantasie decorative dell’800, ed una gonna in organza e tulle con ruches

Infine, come non citare Armani che veste la sposa di una classe senza tempo e difficilmente uguagliabile, ma anche Valentino che rappresenta una delle scelte più eleganti e chic che si possa fare, non per niente lo stilista ha vestito celebri personaggi internazionali come Liz Taylor, Marie Chantal di Grecia, la principessa olandese Maxima e Lavinia Borromeo.

http://italyluxuryblog.com/wp-content/uploads/2017/05/antonio-riva-abito-con-maxi-ruches.jpghttp://italyluxuryblog.com/wp-content/uploads/2017/05/antonio-riva-abito-con-maxi-ruches-150x150.jpgRedazioneLifestyle and Fashion(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Le collezioni Bridal sono una delle eccellenze della moda Made in Italy. Oltre alle grandi firme storiche (da Alberta Ferretti, Armani o Valentino) si trovano anche stilisti 'nuovi' che hanno fatto dell'alta qualità sartoriale e dell'eleganza i propri tratti distintivi. Tessuti pregiati, dettagli ricercati, raffinatezza...Il blog del lusso Made in Italy.