Per celebrare i 50 anni della casa di Sant’Agata Bolognese è stata confermata la produzione in serie limitatissima della Lamborghini Sesto Elemento: solo 20 esemplari, avrà un prezzo che si aggirerà intorno al milione e mezzo di euro.
Un’Hypercar che ha tutto il sound di una fuoriclasse estrema, sia nel motore che nello stile già prontissima a scendere in pista per la gioia dei collezionisti che potranno avere avere sotto mano un motore V10 con 570 cavalli, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2.5 secondi, con una velocità massima di 320 km/h. Dalla progettazione alla realizzazione della Hypercar, tutto viene affidato a mani esperte, per garantire al cliente una qualità ancora maggiore della produzione in serie, ogni minimo particolare è stato ispezionato e messo a punto alla perfezione.

2014-lamborghini-sesto-elemento-13

Il concept iniziale dell’autovettura fu svelato tre anni fa al salone del’’automobile di Parigi, e rispetto al concept iniziale non sono state apportate sostanziali modifiche, lo stile è rimasto fedele al prototipo. Gli interni dell’autovettura rispecchino le forme dell’esterno, i sedili sono realizzati in fibra di carbonio che rendono la seduta estremamente confortevole.
Non solo i sedili sono in fibra di carbonio: questo materiale, unito a materie plastiche, rende efficiente e resistente anche le cellula dell’abitacolo, oltre alla carrozzeria e i paraurti.

2014-lamborghini-sesto-elemento-04

Gli ingegneri Lamborghini hanno coniato il termine “cofango” per indicare l’unione tra il cofano e il parafango nella parte posteriore. Per la realizzazione dei bracci di trasmissione è stata utilizzata la tecnologia “wrapping”.
I centri di ricerca Lamborghini si sono occupati insieme con Boeing e l’università di Washington delle strutture CFRP. Prima di arrivare alla realizzazione finale del prototipo sono stati molteplici gli studi in ambito tecnico, ne è la dimostrazione la realizzazione di un materiale composito, il Pyrosic composto da materiali ceramici e vetro, che resiste ad elevatissime temperature (fino a 900 gradi), questo materiale sarà applicato al tubo di scarico dell’autovettura.

2014-lamborghini-sesto-elemento-09

Un “Dimostratore tecnologico”, così viene definito la Lamborghini Sesto Elemento dagli stessi ingegneri che l’hanno realizzata.
Per tutti gli appassionati collezionisti tenetevi pronti perchè manca poco all’uscita in produzione di questo gioiello di tecnologia e stile.

RedazioneAuto, Moto e YachtPer celebrare i 50 anni della casa di Sant’Agata Bolognese è stata confermata la produzione in serie limitatissima della Lamborghini Sesto Elemento: solo 20 esemplari, avrà un prezzo che si aggirerà intorno al milione e mezzo di euro. Un'Hypercar che ha tutto il sound di una fuoriclasse estrema, sia nel...Il blog del lusso Made in Italy.