La nuova Maserati Ghibli, che ha debuttato il 20 aprile 2013 al salone di Shanghai, è pronta ad affrontare le sportive concorrenti delle case tedesche per la leadership della categoria.
Una vettura che a prima vista desta ammirazione per l’ armonia della sua forma slanciata e dinamica.
La casa del Tridente, con questa innovativa vettura , vuole raggiungere dei significativi risultati nel settore del lusso dove il mercato è sempre in evoluzione positiva.
L’ambizione del gruppo è quella di una produzione che arrivi all’obiettivo di 50.000 vetture all’anno.
Le dirette rivali come BMW Serie 5 e serie 6 Gran Coupé e Mercedes-Benz Classe E e CLS avranno da temere questa nuova concorrente.

maserati-ghibli-01

Le sue dimensioni generose che superano leggermente i 5 metri la rendono un’auto ampia e accogliente con un interno di classe e rifiniture di prestigio.
Il suo abitacolo prende spunto dalla Maserati Quattroporte dalla quale ha preso volante, consolle centrale e plancia che sono praticamente quasi uguali.
Sotto il cofano il motore V6, da 3.0 litri con doppia sovralimentazione e una potenza di 410 cavalli, assicura prestazioni eccellenti.
Il propulsore avrà la doppia versione con trazione posteriore e con la nuova trazione integrale Q4.

maserati-ghibli-04

La novità sorprendente, per un tipo di vettura così dinamico, è l’inedita motorizzazione a gasolio, realizzata dalla VM con un 3.0 V6 biturbo diesel. Anche in questo caso il modello dovrebbe, secondo le informazioni raccolte, raggiungere la notevole potenza, per un diesel, di 270 cavalli.
Sia la versione a benzina come quella a gasolio avranno la comodità del cambio automatico, che arriva fino a otto marce, realizzato dalla ZF.

maserati-ghibli-03

Nel complesso la vettura, che sta suscitando notevole interesse e curiosità, si presenta con curriculum di tutto rispetto e dotata di gradi capacità.
Il modello che sarà prodotto a Grugliasco, nei dintorni di Torino, sarà un importante incentivo anche per la nostra economia.
Il rinnovato impianto, intitolato a Gianni Agnelli, ha, nei programmi futuri della Casa italiana, un’importanza strategica in vista della produzione anche di altri modelli non solo Maserati.
Nel complesso la nuova Ghibli, influenzata in parte dall’altra Maserati Quattroporte, ha dalla sua la straordinaria leggiadria nella forma con una aerodinamicità che conquista lo sguardo.
La protuberanza della parte anteriore, il frontale slanciato e i fanali che si assottigliano la rendono grintosa e attraente. La sua unicità, di grande charme, è che mentre il frontale assume un’aria più aggressiva il resto della vettura adotta lo stile più morbido del family-feeling adottato negli altri modelli di casa Maserati.
Si tratta di una vettura con linea affascinante che potrà essere interessante anche per il mercato europeo.

maserati-ghibli-02

La prorompente novità di Ghibli è però la versione diesel che vien a far cadere il tabù che solo alla benzina spetta il compito del lusso e delle super prestazioni.
Con questo modello Maserati vuole entrare con determinazione nel segmento E in concorrenza con le ammiraglie tedesche presentando un vincente made in Italy.
L’intenzione è quella di raggiungere un buon successo superando quello delle grandi vetture italiane che hanno fatto la storia come l’Alfa Romeo 166 e la Lancia Thema.

maserati-ghibli-05

Con un prezzo che si aggirerà intorno ai 70.00 euro, la Maserati Ghibli si propone di ritagliarsi una buona fetta di mercato e dare visibilità al prodotto italiano che tanto è apprezzato nel mondo.
Un modello su cui si fondano molte speranze per dare anche al mercato automobilistico di casa nostra un segnale positivo di ripresa.
Linee sportive, ma eleganti: è questa la peculiarità di Maserati Ghibli che prevede un notevole volume di vendita.
Nel segno di questo stile il gruppo Maserati vuole dettare gli orientamenti per i i nuovi modelli del futuro.

Maserati S.p.A.
Viale Ciro Menotti, 322
41100 – Modena (MO)
Telefono: +39 800 008 008
Email: info@maserati.com

RedazioneAuto, Moto e YachtLa nuova Maserati Ghibli, che ha debuttato il 20 aprile 2013 al salone di Shanghai, è pronta ad affrontare le sportive concorrenti delle case tedesche per la leadership della categoria. Una vettura che a prima vista desta ammirazione per l' armonia della sua forma slanciata e dinamica. La casa del Tridente,...Il blog del lusso Made in Italy.