Una delle più grandi case automobilistiche del panorama internazionale, l’italianissima Alfa Romeo, presenta al salone di Ginevra il ritorno della coupè Alfa Romeo 4C; l’importanza di questo veicolo sta soprattutto nell’intenzione di puntare sulla 4C per il mercato a stelle e strisce.

4c 2

La Nuova Alfa Romeo 4C è una coupè di ultima generazione,  “2 posti secchi” che permettono di lasciare maggiore spazio al motore; la trazione del veicolo è posteriore.

La produzione è prevista per fine 2013.

4c 1

L’auto è lunga circa quattro metri ma è particolarmente compatta, l’altezza è davvero ridottissima (poco più di un metro), il passo è di 2,4 metri; grazie a queste misure il carattere sportivo della 4C viene ulteriormente enfatizzato, favorendo cosi l’agilità. In casa Alfa hanno pensato soprattutto all’aerodinamica, le linee sono decise e soprattutto ogni aspetto è curato nei minimi dettagli: tutto per rendere minimo l’attrito, sfruttando le correnti d’aria a favore di velocità e stabilità.

4c 4

La 4C verrà prodotta nello stabilimento modenese della Maserati, certamente un punto a favore; la sigla ricorda le famosissime 8C e 6C degli anni trenta e cinquanta con gli innovativi propulsori; in questo caso il cuore del veicolo è un potentissimo quattro cilindri 1750 turbo a benzina (lo stesso della Giulietta) in grado di sviluppare una potenza massima di 235 Cavalli. L’iniezione è diretta ed è presente un turbocompressore, doppio variatore di fase e innovativo sistema scavenging per il controllo, capace di eliminare il turbolag (piaga dei motori sovra alimentati).

Il cambio è un TCT ovvero Twin Clutch Transmission con doppia frizione a secco e automatico azionabile con i comandi al volante; Innovativo anche il selettore (Alfa D.N.A) il quale permette di scegliere un assetto Dynamic, All Weather e Natural. L’accelerazione da zero a cento si raggiunge in meno di cinque secondi grazie al bassissimo rapporto peso potenza (che si aggira intorno ai 4kg/CV).

4c 3

Occhio anche alla distribuzione dei pesi, in particolare una ripartizione pari al 60% sul posteriore, 40% sull’asse anteriore; due sistemi differenti per le sospensioni: quadrilatero altro per le anteriori, McPherson per quelle posteriori.

I materiali usati sono soprattutto carbonio e alluminio, nello specifico la struttura è in carbonio ed è arricchita dall’uso del secondo materiale citato per i crash box posteriore e anteriore; alluminio utilizzato anche per gli impianti di scarico e aspirazioni in grado di dare la massima efficienza, a favore della guida sportiva.

4c 0

Come già detto l’auto sarà presentata all’83esimo salone internazionale di Ginevra: in questa occasione gli altri dettagli tecnici saranno svelati.

Alfa Romeo – Fiat Group Automobiles S.p.A.
Corso G. Agnelli, 200
10135 Torino
Italiy

RedazioneAuto, Moto e YachtUna delle più grandi case automobilistiche del panorama internazionale, l'italianissima Alfa Romeo, presenta al salone di Ginevra il ritorno della coupè Alfa Romeo 4C; l'importanza di questo veicolo sta soprattutto nell'intenzione di puntare sulla 4C per il mercato a stelle e strisce. La Nuova Alfa Romeo 4C è una coupè...Il blog del lusso Made in Italy.